Innovazione per il terziario

Innovazione per il terziario Innovazione per il terziario
  • SumoMe

Milano, 13 maggio 2014 – Regione Lombardia e le Camere di Commercio di Brescia, Cremona, Lecco, Milano, Monza e Brianza, Varese sostengono i processi di innovazione delle imprese del terziario (commercio, turismo, servizi alle imprese) per favorire una maggiore efficienza e competitività del sistema economico terziario lombardo in vista di Expo 2015.
Il bando finanzia, tramite l’erogazione di contributi a fondo perduto, lo sviluppo di progettualità innovative che prevedono l’adozione di servizi avanzati e qualificati da parte delle imprese del terziario.

Gli interventi possono essere  finalizzati, a titolo esemplificativo, a:

A.  Extended enterprise

Soluzioni e sistemi digitali a supporto dei processi logistici e di filiera e a garanzia della tracciabilità ed originalità dei prodotti, quali:sistemi di collaborazione produttore/distributore/cliente mediante tecnologie innovative e sistemi di etichettatura RFId (Radio Frequency Identification); sistemi di tracciabilità della merce con particolare riguardo ai prodotti della filiera agroalimentare; provenance tags: informazioni sui prodotti tramite tecnologie NFC (near field communication); soluzioni digitali per la gestione dei magazzini. Soluzioni e sistemi digitali innovativi per il punto vendita e la promozione di prodotti e servizi: sistemi di in-store mobility, digital devices (tablet, totem) e dispositivi di interactive e digital signage; vetrine interattive, espositori innovativi, interfacce, vetrofanie, totem e smart poster con tag NFC (near field communication); sistemi dinamici gestiti da software di fidelizzazione della clientela e di VIP treatment;sistemi real time marketplace last minute e di marketing di prossimità; sistemi di data analytics per conoscere il comportamento dei clienti; sistemi di web marketing (campagne SEM Search Engine Marketing , pay per click, e-mail marketing, e-couponing ecc.), campagna advertising, mobile marketing e social media marketing; sistemi di analisi e gestione della reputazione online.

B. Sistemi di pagamento elettronico e “Mobile”

soluzioni e sistemi digitali a supporto del processo di accettazione di un pagamento elettronico (Mobile POS, sistemi di lettura ottica, registratori di cassa su tablet, POS contactless); sistemi che abilitano l’utente a effettuare pagamenti di natura elettronica (contactless payment, e-payment, e-wallet) anche attraverso telefono cellulare (Mobile payment, Mobile wallet, NFC)

C. Impatto ambientale ed energetico

adozione di sistemi di gestione dei flussi logistici per l’ottimizzazione dei percorsi e la riduzione di tempi, percorrenze, ed emissioni delle attività di consegna effettuate su gomma, anche attraverso l’implementazione di sistemi a supporto della logistica di ultimo miglio,con particolare attenzione alla gestione del trasporto merci di prodotti agroalimentari (ottimizzazione consegne e mantenimento della catena del freddo);introduzioni di cargo bike (biciclette da carico) per la consegna di merci;introduzione di sistemi per la riduzione della produzione di rifiuti e per il miglioramento del sistema di raccolta; implementazione di sistemi per il miglioramento della catena di approvvigionamento di prodotti utili allo svolgimento della attività dell’impresa (ad es. strumenti per la selezione e la scelta di fornitori di prossimità, sistemi di collaborazione per l’ottimizzazione delle attività di consegna dei prodotti, ecc.); introduzione di sistemi per la misurazione puntuale dei consumi energetici ed idrici (ad es. smart metering, ecc.) a fini di monitoraggio e controllo e per l’implementazione di azioni correttive volte al miglioramento dell’efficienza energetica degli impianti e delle strutture dell’impresa ed alla riduzione degli sprechi, anche tramite sistemi automatici (ad es. rilevazione anomalie di consumo e distacco carichi a distanza, identificazione perdite d’acqua, ecc.).

Il contributo verrà erogato a fondo perduto e in un’unica soluzione ed è da considerarsi al lordo della ritenuta d’acconto del 4%; le domande possono essere presentate a partire dalle ore 12 del  20 maggio fino alle ore 16 del  26 giugno 2014.

Per ulteriori informazioni, consultare il file .pdf

Francesco Iannello [Commercio Regione Lombardia]

Follow Us

Altri articoli…

Scrivi un commento